ALLA SCOPERTA DEL VIETNAM

VIETNAM | ALLA SCOPERTA DEL VIETNAM

A partire da 3600 €

DURATA
PARTECIPANTI
11 Giorni (8 Notti) Minimo: 10 / Massimo: 16
DATA PARTENZA
LA PARTENZA E'
06 Novembre 2025
16 Gennaio 2025
13 Marzo 2025
PREZZI A PARTIRE DA:
Quota base individuale
3600 €
Si pedala lungo le strade di Hoi An, la romantica città delle lanterne. Si dorme su una barca da crociera nella baia di Lan Ha. Si esplorano i villaggi rurali del Delta del Mekong, tra coltivazioni di riso e piantagioni di cocco. Ma l’incontro con il Vietnam inizia a tavola, perché qui il cibo ha un ruolo centrale, se è vero che l’enogastronomia vanta cinquecento piatti tradizionali e una cinquantina di vini, spesso ottenuti da riso fermentato. E così si parte da Hanoi, capitale dalle atmosfere ancora vagamente francesi, si fa amicizia con le sue

Perché Noi

  • Crociera nella meno turistica Baia di Lan Ha
  • Barche private a Hue, Hoi An e nel delta del Mekong
  • "Cooking Class" nel villaggio di Tra Que - Hoi An
  • Street food experience ad Hanoi
  • Incontro con un maestro di calligrafia a Van Mieu-Hanoi

I nostri Esperti

Day by Day

Giorno 1

Partenza dall'Italia per Hanoi

Partenza dall’Italia per Hanoi con voli di linea via scalo intermedio. Pasti e pernottamento a bordo. 

Giorno 2

Arrivo ad Hanoi e pomeriggio alla scoperta dello street food di Hanoi

Arrivo ad Hanoi. Espletamento delle formalità d’ingresso, accoglienza da parte dell’organizzazione locale e trasferimento in hotel, dove le camere saranno subito a disposizione.Pranzo in ristorante locale.Nel pomeriggio preparatevi a scoprire cosa rende il Quartiere Vecchio di Hanoi un luogo così accattivante e unico: oggi vi attende un’esplosione di gusti, colori e profumi. Potrete assaggiare innumerevoli specialità vietnamite, tra le quali banh cuon, pancake di riso al vapore arrotolati e banh mi, il conosciuto panino vietnamita che figura persino sul Dizionario di Oxford. Farete
Giorno 3

Intera giornata dedicata alla visita di Hanoi

Un tempo ricca di templi e pagode, nel secolo scorso Hanoi venne trasformata dai francesi in una grande città coloniale con larghi viali alberati, laghi, verdi parchi e ville che ricordano una cittadina francese degli anni '30. La città è situata sulle sponde del fiume Rosso (Song Hong), collegate tra loro da due ponti.  La giornata inizia con la visita del Museo Etnografico, fondato nel 1997 durante il Summit della Francofonia, come centro di ricerca e museo pubblico che presenta 54 gruppi etnici che popolano il Vietnam. Prosegue poi con la visita dell’antico Tempio della
Giorno 4

Partenza per la Baia di Ha Long. Navigazione fino alla meno turistica baia di Lan Ha

Prima colazione e partenza per la Baia di Halong percorrendo la nuova autostrada. Ci si imbarca su una tradizionale giunca che si addentra tra la miriade di isolotti, faraglioni e scogliere dalle forme bizzarre entro le quali si aprono grotte ove stalattiti e stalagmiti disegnano straordinarie scenografie. Il nome Ha Long significa "luogo dove i draghi scendono nel mare" perché, secondo una leggenda, le isole della baia furono create da un grande drago che viveva sulle colline. Purtroppo, quest’area, per quanto affascinante, è ormai invasa da una massa enorme di turisti, la cui presenza ne
Giorno 5

Ancora una mattinata di crociera prima di partire per Hanoi. Nel pomeriggio volo per Da Nang

Dopo la prima colazione mattinata ancora dedicata alla visita delle mille bellezze della Baia di Lan Ha. Brunch a bordo. Dopo essere sbarcati, faremo ritorno ad Hanoi lungo una strada che attraversa le verdeggianti risaie, tipiche del delta del Fiume Rosso. Lungo il percorso sosta per la visita al villaggio di Yen Duc. Questo villaggio è conosciuto come uno dei luoghi natali dell’arte delle marionette sull’acqua. Si assisterà quindi ad uno spettacolo di marionette sull’acqua. Solitamente ispirata alla vita dei contadini vietnamiti, la performance ruota attorno al lavoro nei campi,
Giorno 6

Visita di Hoi An e del villaggio di Tra Que

Dopo la prima colazione escursione in bicicletta o macchinina elettrica per chi non pedala, per attraversare un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche. Fuori dal centro storico si arriverà ad un piccolo mercato locale, dove s’incontrerà lo chef per una piacevole “cooking class”. Dopo aver vagato tra le bancarelle per conoscere i vari ingredienti e verdure, ci si unirà al padrone di casa per godere di una tazza di tè. Quindi, si inizierà a preparare il cibo tradizionale vietnamita sotto la supervisione dello chef,
Giorno 7

Partenza per Hue, lungo il percorso sosta al Museo dell'arte Cham di Danang

Dopo la colazione partenza alla volta di Danang con le sue montagne di marmo, dove è diffusa la pratica artigianale della scultura e dell’incisione su pietra. Visita dell’interessante Museo dell’Arte Cham, costruito dai francesi nel 1915. Il museo ospita una preziosa collezione di sculture provenienti dai siti dell’antico regno Champa (VII-XV sec.). Al termine della visita si prosegue in direzione di Hue, l’antica capitale, che sorge lungo le rive del Fiume dei Profumi. Fondata nel 1687 con il nome di Phu Xuan e divenuta capitale della parte meridionale del Vietnam nel 1744, Hue fu
Giorno 8

Mattinata dedicata alla visita di Hue. Nel pomeriggio volo per Ho Chi Minh (Saigon)

Dopo la prima colazione visita della grandiosa Cittadella Imperiale, Patrimonio dell’Umanità UNESCO, una vasta area che comprende la Torre della Bandiera, i Cannoni Sacri, il Recinto Imperiale, vari palazzi e residenze, la Città Proibita, edificata nel 1802 secondo i dettami della geomanzia cinese, e le Tombe Imperiali. Visita del Mausoleo Imperiale di Khai Dinh, il più suggestivo ed armonioso.Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio volo per Saigon. La città è stata capitale della Repubblica del Vietnam dal 1956 al 1975, anno in cui fu espugnata dalle forze nordvietnamite e
Giorno 9

Escursione in barca a Ben Tre nel Delta del Mekong

In questa giornata avremo occasione di attraversare in barca villaggi e vie d’acqua del “mitico Delta del Mekong” dove vivono vietnamiti ma pure cinesi, khmer e cham. Il Mekong scorre per oltre 4500 chilometri attraverso Cina, Birmania, Laos, Cambogia e Vietnam dove forma l’enorme delta, la cui regione era un tempo parte del dominio khmer. È proprio per questo che ancora oggi parte dei cambogiani la ritengono “Cambogia meridionale”. Nel periodo caratterizzato dalla presenza al potere dei Khmer Rossi ci fu il tentativo di annettersi questa zona, che suscitò la reazione del Vietnam
Giorno 10

Partenza per i tunnel di Cu Chi, visita di Saigon, trasferimento all'aeroporto e partenza per l'Italia

Mattinata dedicata alla visita dei Tunnel di Cu Chi.Per cominciare, sarete invitati a guardare un documentario sui tunnel e sulla guerra degli anni '60 e '70: sarà di aiuto per avere una visione concreta di quanto fossero utili i tunnel e di come furono costruiti. In seguito, scoprirete gli ingressi ai tunnel, così stretti da permettere il passaggio di una sola persona per volta: andando sempre più in profondità, oltre i 100mt, si arriverà a vedere le stanze, gli uffici, le cucine, le sale riunioni, i depositi di armi ed anche gli ospedali. Una vera e propria città sotterranea dove ogni
Giorno 11

Arrivo in Italia

Arrivo in Italia al mattino presto.      1. Risaie  2. Hue, mercato  3. Delta del Mekong