NEPAL E IL MAHA KUMBH MELA IN INDIA

NEPAL - INDIA | NEPAL E IL MAHA KUMBH MELA IN INDIA

A partire da 6850 €

DURATA
PARTECIPANTI
15 Giorni (13 Notti) Minimo: 10 / Massimo: 16
DATA PARTENZA
LA PARTENZA E'
22 Gennaio 2025 Garantita
PREZZI A PARTIRE DA:
Quota base individuale
6850 €
Due Paesi, un unico viaggio. Prima il Nepal, con Kathmandu e la sua valle. Alla scoperta di templi buddhisti e bazar, antichi palazzi e monumenti in legno intagliato. Cinque giorni di escursioni nei dintorni della capitale. Per visitare la sacra Pashupatinath, lo stupa di Bodhnath, il tempio di Bhaktapur e quello di Changu Narayan, dedicato a Vishnu. Ogni sera, il rientro a Kathmandu, per rilassarsi al Dwarika’s Hotel, uno degli alberghi con più charme al mondo. Una casa nepalese con stanze personalizzate e arredi

Perché Noi

  • Viaggio pensato per visitare Nepal e India, e assistere al grande evento del Maha Kumbh Mela ad Allahabad, nel 2025.
  • Il viaggio prevede una sosta di tre giorni ad Allahabad per assistere alle celebrazioni del Kumbh Mela.
  • Ad Allahabad si dorme in tende di lusso in “stile indiano”,  allestite in un’area riservata Kel 12, dotate di tutti i comfort

I nostri Esperti

Day by Day

Giorno 1

Volo da Milano o Roma per Kathmandu

Partenza da Milano o Roma con volo di linea con scalo intermedio. Pernottamento a bordo. 

Giorno 2

Arrivo a Kathmandu, riposo e visita di Swayambunath

Arrivo a Kathmandu al mattino.Disbrigo delle formalità aeroportuali, accoglienza da parte della nostra guida e trasferimento in Hotel per qualche ora di riposo.Nel pomeriggio andremo sulla collina alla periferia di Kathmandu che domina la capitale. Saliremo la scalinata che porta a Swayambhunath. È il tempio buddista certamente tra i più significativi del Nepal. Noto pure come “Tempio delle Scimmie”, si trova su un’altura che sovrasta la capitale. In realtà è un vasto complesso di costruzioni, piazzali e stupa, statue e ruote preghiera, le cui origini risalgono anche al V secolo
Giorno 3

Kathmandu: piazze, templi, palazzi, strade, vicoli arricchiti dall'opera dei Newari. Pashupatinath e lo stupa di Bodhnath

Al mattino conoscenza della capitale (Kumari Temple, Kastmandap, Hunuman Dokha, Shiva & Parvati Temple, Kal Bahirab, Durbar Square …).Nel pomeriggio visita di Pashupatinatj e Bodhnat.Pranzo in ristorante. Cena in Hotel.KathmanduLungo elencare le piazze, templi e palazzi, strade e vicoli della capitale arricchiti dall’opera dei Newari, i valenti artigiani che lavorano da sempre il legno di tek. Le visite di Durbar Square e della residenza in cui vive la Kumari (la bambina che incarna la dea Taleju), gli altri luoghi degni d’una sosta e della dovuta attenzione, una passeggiata senza
Giorno 4

Valle di Kathmandu: Patan la più grande concentrazione d'arte del Nepal e Bhaktapur

Al mattino visita di Patan.Nel pomeriggio visita di Baktapur.Pranzo in un modesto ristorante locale a Patan.Cena in hotel. PatanLa seconda città della valle ha circa 300 mila abitanti. È praticamente il proseguimento di Kathmandu oltre il sacro fiume Bagmati che fa da confine fra le due città. Il periodo di maggior incremento nelle opere architettoniche di Patan coincide col XVI secolo. Possiede una concentrazione di edifici e opere artistiche superiore ad ogni altro centro nepalese. Dal cuore della città, Durbar Square, dipartono le vie che percorriamo a piedi per incontrare le tante
Giorno 5

Kathmandu - Chitwan Park

Al mattino proseguimento per Chitwan, primo Parco Nazionale del Nepal nella regione del Terai. Il percorso si sviluppa in un ambiente dalla vegetazione lussureggiante, con coltivazioni terrazzate e molti villaggi lungo il fiume Trisuli, che sfocia nelle pianure della foresta. Il parco è vastissimo (poco meno di 1000 kmq) con foreste, praterie, laghetti e fiumi. Numerosi sono gli animali presenti nella zona. Tra i più interessanti si segnalano elefanti, orsi, delfini, rinoceronti (sono oltre 500 ed in genere facilmente osservabili), coccodrilli (tra cui i gaviali lunghi fino a 6 metri),
Giorno 6

Chitwan Park

Un’intera giornata dedicata al Parco Nazionale Chitwan. Presto al mattino, dopo la prima colazione, escursione in canoa lungo il fiume Rapti, un’eccellente opportunità per osservare varie specie di uccelli e due rare specie di coccodrilli: il Marsh Magger e il Gaviale del Gange. Rientro al lodge per il pranzo. Visita al Crocodile Breeding Centre.Nel pomeriggio è previsto un jeep safari per la ricerca degli animali che vivono nel parco. Nel tardo pomeriggio spettacolo di danze tradizionali Tharu. Pranzo e cena in lodge.

Giorno 7

Chitwan - Bandipur - Pokhara

Dopo la prima colazione partenza per Pokhara con sosta a Bandipur.Il centro di Bandipur, a differenza dei siti architettonici della valle di Kathmandu è poco conosciuto e poco frequentato dal turismo internazionale. La sua costituzione di nucleo tradizionale composto da piccoli templi, santuari ed abitazioni avviene verso la fine del 1700, da parte di cittadini di Baktapur fuggiti dalla loro “città-principato” in seguito alla conquista della valle di Kathmandu da parte del fondatore del-la dinastia Gurka, Prithvi Narayan Shah. Precedentemente il luogo di Bandipur era già molto
Giorno 8

Pokhara - Sarangkot - Kathmandu

Ci si reca molto presto, prima del sorgere del sole, in bus su un’altura vicino a Pokhara, Sarangkot, per assistere al giungere del nuovo giorno avendo davanti a noi una vasta fetta della catena montuosa himalayana. Da est a ovest lo scenario, presenta le cime del Dhaulagiri con oltre 8.000 metri e del Machhapuchhare, perfetto triangolo che buca il cielo, oltre a quella oramai mitica della catena dell’Annapurna. L’ultimo tratto per arrivare sino al punto panoramico, qualche centinaio di metri, si percorre a piedi. Questo è in genere un periodo in cui ci sono più possibilità che nella
Giorno 9

Kathmandu, visita al tempio di Changu Narayan e partenza in aereo per Delhi

A poco più di 20 km dalla capitale e a circa 7 da Bhaktapur, su una collina nella zona est della valle, raggiungibile percorrendo una strada panoramica, tortuosa, interessante, sorge il paese di Changu Narayan e il tempio omonimo, il più antico del Nepal. La passeggiata che consente di arrivare alla zona sacra si svolge tra negozi che offrono i consueti oggetti artigianali. È sicuramente una delle strutture architettoniche antiche rimaste più integre ed intriganti dal punto di vista estetico di tutto il Nepal e normalmente non viene presa in considerazione dai gruppi di turisti. Il tempio
Giorno 10

Delhi - Varanasi

Trasferimento in aeroporto e volo di linea per Varanasi, la più sacra città dell’India, dove l’induismo intero cerca la strada della salvezza. Arrivo e sistemazione in Hotel.Si assisterà alla cerimonia dell’Aarti che poco dopo il tramonto si tiene tutte le sere sulle rive del Gange: i sacerdoti al suono di cimbali innalzano canti agli dei e la folla di pellegrini offre alle sacre acque del fiume tantissimi lumini ad olio. Pranzo o snack in aeroporto (secondo l’orario del volo interno).Cena e Pernottamento in Hotel. Varanasi, dove il Fiume Sacro non è acquaVaranasi non è solo
Giorno 11

Alba in barca sul Gange, e trasferimento ad Allahabad

 La città vecchia di Varanasi è situata lungo la sponda occidentale del Gange e si estende in un intricato groviglio di strette viuzze. La “Madre Ganga” qui s’incurva come una falce di luna. Lungo i ghat, le gradinate che portano al fiume sacro, scendono milioni di fedeli aspiranti ad una morte che li liberi dal ciclo delle reincarnazioni. Le abluzioni rituali nelle acque del fiume, le meditazioni degli asceti, il fuoco delle pire sono al centro di un mosaico fantasmagorico brulicante di vita. All’alba percorreremo i ghat dove la folla dei pellegrini saluta il sole prima di
Giorno 12 - 13

Allahabad, il Maha Kumbh Mela

Il possesso del Nettare dell’Immortalità, in sanscrito Amrita, fu motivo di lotta fra le forze del bene e del male, dei e demoni, durata dodici giorni e dodici notti.  Durante lo scontro, dalla Kumbh (urna vaso o coppa) contenente l’Amrita, si dispersero quattro gocce del nettare. Nel punto esatto dove le gocce sono cadute sulla Terra, sorgono le città sacre di Allahabad, Haridwar, Ujjain e Nasik. (Qui, da sempre, si svolgono periodicamente feste religiose, Mela).  Lo scontro durò dodici giorni e, siccome un giorno degli dèi corrisponde ad un anno per gli uomini, il
Giorno 14

Allahabad - Varanasi, volo per Delhi e in tarda serata trasferimento in aeroporto per il volo di rientro

Dopo la colazione al campo, partenza in bus per rientrare a Varanasi. (La durata della percorrenza dovrebbe essere più breve di quella dell’andata, ma per prudenza partiremo presto, in relazione al presunto andamento del traffico).Pranzo durante il trasferimento (in ristorante locale/leggero lunch box).Volo da Varanasi a Delhi (durata circa un’ora e mezza).Per non rendere la parte finale del viaggio particolarmente intensa e faticosa, abbiamo previsto di poter fruire di un Hotel a Delhi vicino all’aeroporto fino al momento del trasferimento per il volo di ritorno in Italia con uno scalo
Giorno 15

Arrivo a Milano o Roma

Arrivo a Milano o Roma in mattinata o nel primo pomeriggio.