BELLEROFONTE E I TESORI DELLA PISIDIA

TURCHIA | BELLEROFONTE E I TESORI DELLA PISIDIA

A partire da 3250 €

DURATA
PARTECIPANTI
8 Giorni (7 Notti) Minimo: 10 / Massimo: 16
DATA PARTENZA
LA PARTENZA E'
22 Giugno 2024 Chiusa
07 Settembre 2024
12 Ottobre 2024
PREZZI A PARTIRE DA:
Quota base individuale
3250 €
La costa meridionale della Turchia, una delle regioni più affascinanti dell’intero Mediterraneo, conserva un autentico compendio dell’arte e dell’architettura classiche. Crocevia di antiche civiltà, di traffici e scambi culturali, in prossimità del mare è stata contaminata dal turismo di massa e dall’edilizia selvaggia; a pochi chilometri dalla costa, però, lasciatisi alle spalle gli affollati centri balneari e addentrandosi tra vaste pinete e maestose foreste di cipressi

Perché Noi

- ITINERARIO ORIGINALE ATTRAVERSO SITI ARCHEOLOGICI STRAORDINARI E ALLO STESSO TEMPO POCO CONOSCIUTI

- LA PISIDIA E' UN'AREA DI MONTAGNA RICCA DI SITI ARCHEOLOGICI IMMERSI NELLA NATURA

- UN GIORNO E MEZZO A ISTANBUL, DOVE SCORRONO MILLENNI DI STORIA A CAVALLO DI DUE CONTINENTI

- PERNOTTIAMO IN BOUTIQUE HOTEL SELEZIONATI E IN UN MOUNTAIN RESORT & SPA 

I nostri Esperti

Day by Day

Giorno 1

Partenza dall'Italia per Istanbul

Partenza dall’italia con volo di linea diretto per la Turchia. Arrivo nel pomeriggio a Istanbul, incontro con il nostro referente locale e trasferimento privato in hotel. Pomeriggio libero per un primo approccio alla città alla città, con il tour leader a disposizione per guidare il gruppo.Istanbul è una città con 2700 anni di storia, segnata dalle dominazioni dei greci, dei romani e degli ottomani. Difficile sottrarsi quindi all’incantesimo della città e al fascino della sua storia movimentata e avvincente. Ribattezzata due volte nel corso dei secoli, Istanbul deve la sua
Giorno 2

Nel cuore di Sultanahmet: dal palazzo Topkapi alla Grande Cisterna

Prima colazione in hotel e giornata dedicata alle visite a piedi di Sultanhmet, il quartiere monumentale a sud del Corno d’Oro.Inizieremo a conoscere Istanbul partendo dai monumenti del periodo imperiale, epoca iniziata nel 330 d.C. quando l’imperatore Costantino proclamò la città nuova capitale dell’Impero Romano. In onore di Costantino la città prese il nome di Costantinopoli, perdendo quello antico di Bisanzio che sopravvisse solo tramite l’aggettivo bizantino applicato all’arte, alla storia, alla cultura e allo stesso Impero.Visitiamo la piazza dell’Ippodromo, sede delle
Giorno 3

Dal Museo archeologico di Istanbul ai campi di lavanda in fiore di Isparta

Prima colazione in hotel e visita del Museo archeologico nazionale, il cui edificio principale risale a fine XIX secolo. A metà mattinata, trasferimento privato in aeroporto per il volo domestico per Isparta, capoluogo dell’omonima provincia. Pranzo libero in aeroporto. Partenza nel primo pomeriggio e arrivo dopo circa un’ora e venti minuti di volo. A pochi chilometri dall’aeroporto, la natura della Turchia profonda sprigiona già tutta la sua bellezza inaspettata: dolci colline colorate di viola si tuffano sul lago di Burdu; un profumo delicato si sprigiona tra le vie del capoluogo;
Giorno 4

Lo straordinario sito archeologico di Sagalassos tra le montagne del Tauro

In mattinata, dopo colazione, ci recheremo al sito archeologico di Sagalassos una delle “città tra le nuvole” dell’antica Pisidia; ci troviamo alle pendici del monte Akdağ nella parte occidentale della catena del Tauro, a un’altitudine di circa 1500 metri; anzi, il sito si sviluppa dai 1300 ai 1700 metri dalla bassa agorà fino al teatro. Questo sito è tra i più stupefacenti e allo stesso tempo poco frequentati della Turchia, ed è questo il motivo che ci ha spinto a volare direttamente da Istanbul, così affollata e cosmopolita, direttamente in queste terre fuori dalle più comuni
Giorno 5

Aspendos e Selge, gioielli di pietra, e trasferimento ad Antalya

In mattinata, dopo la colazione in hotel, partiamo per Aspendos attraverso la strada panoramica D685. È qui che si erge il teatro romano meglio conservato di tutto l’impero. Breve esplorazione dell’acropoli e delle rovine della città, quindi partenza alla volta di Selge (50 km, 1h 15min.), una delle località archeologiche meno conosciute della regione. Pranzo libero in corso di visite. Le rovine, che comprendono uno spettacolare teatro romano, sono sparse attorno all’odierno villaggio di Altinkaya nel mezzo di un altopiano a circa 1000 metri di altitudine, sul versante meridionale dei
Giorno 6

Esplorando la Pisidia: Side e Perge

Prima colazione in hotel. In mattinata trasferimento a Side (74 km, 1h 10 min.), superba località archeologica affacciata sul Mediterraneo. Visita delle rovine, che comprendono un impianto termale romano eccezionalmente ben conservato (che ospita il locale museo), un grande teatro e le suggestive vestigia del Tempio di Apollo, in riva al mare. Nel pomeriggio rientro verso Antalya, con sosta per la visita del grandioso sito archeologico di Perge (60 km, 50 min.), dove si visitano tra l’altro il gigantesco stadio, il tempio di Artemide, il ninfeo, le terme e il ginnasio. Nel tardo pomeriggio
Giorno 7

Lo spettacolare "nido d'acquila" di Bellerofonte: Termessos

Colazione e partenza per la visita di Termessos, antica capitale dei Solimi arroccata su una specie di nido d’aquila, a 1.050 metri sul livello del mare. L’emozionante “città perduta” è raggiungibile solo a piedi lungo un ripido sentiero immerso tra la vegetazione della macchia mediterranea. Le rovine sono sparse in uno scenario naturale grandioso e offrono la sensazione della scoperta: il teatro, situato in una posizione mozzafiato con vista sul mare, è uno dei monumenti classici più emozionanti di tutto il bacino mediterraneo. Si visitano le rovine mai scavate delle terme, del
Giorno 8

Volo di rientro in Italia

Prima colazione e trasferimento privato in aeroporto. Volo di linea di rientro in Italia via Istanbul. Arrivo nel tardo pomeriggio e fine del viaggio.  La moschea di Santa Sofia a IstanbulI campi di lavanda di Isparta Il porto di Antalya Il ninfeo di Antonino Pio a Sagalassos